Raccomandazioni di Swissolar per i danni causati dalla grandine

Nell'estate 2021 si sono verificati episodi di maltempo particolarmente intensi durante i quali numerosi impianti solari sono stati danneggiati a causa della grandine.

In caso di impianti fotovoltaici danneggiati a causa della grandine Swissolar raccomanda di procedere come segue:

  1. Se il vetro è danneggiato o i moduli sono ammaccati e presentano danni visibili, scollegare il più rapidamente possibile la parte dell'impianto interessata dal guasto e se del caso sezionare il circuito DC.
  2. Documentare in modo preciso i danni e annunciare il sinistro alla compagnia di assicurazione dell'edificio.
  3. Far esaminare l'impianto da un Professionista del solare / dall'installatore che ha realizzato l'impianto. A seconda dell'esito, la parte dell'impianto può eventualmente essere rimessa in funzione.
  4. Durante l'esame dell'impianto prestare attenzione ai pezzi di vetro, ai guasti dell'isolamento e alle misure anticaduta.
  5. Dare la priorità alle ispezioni agli impianti integrati rispetto a quelli annessi (nei primi potrebbe esserci maggiore rischio di incendio e/o infiltrazioni di acqua).
  6. Se possibile, fare eseguire un'analisi termografica per l'identificazione di eventuali Hot-Spots.
  7. Concordare la procedura con l'assicurazione e seguire le raccomandazioni da lei indicate.
  8. Immagini a infrarossi, misure dell’isolamento e misure dell’elettroluminescenza possono essere di supporto nella decisione se lasciare in servizio l’impianto o se spegnerlo.
  9. Gli interventi di riparazione devono essere eseguiti da esperti del settore (privilegiare i Professionisti del solare). È necessario prestare particolare attenzione, poiché in caso di guasti dell'isolamento possono generarsi correnti pericolose.
  10. In ogni caso, l’impianto deve essere riparato e rimesso il più rapidamente possibile in servizio, in accordo con la compagnia di assicurazione.
  11. Rimessa in servizio dopo il controllo iniziale e finale e compilazione del rapporto di misura e di collaudo. Se sono stati sostituiti unicamente i moduli, un nuovo controllo indipendente dell'impianto non è necessario.
  12. Se a seguito della sostituzione dei moduli la potenza dell'impianto subisce dei cambiamenti, è necessario informare Pronovo. Per quanto concerne la Rimunerazione unica risp. la Rimunerazione per l'immissione di elettricità di questi impianti, si prega di osservare il capitolo 7 del documento Direttiva sull'Ordinanza sulla promozione dell'energia (OPEn) - Fotovoltaico (scaricabile da https://pronovo.ch/it/servizi/formulare/).  
  13. Singoli moduli sostitutivi devono essere compatibili con i moduli rimanenti.

Per impianti solari termici Swissolar raccomanda quanto segue:

  1. Documentare in modo preciso i danni e annunciare il sinistro alla compagnia di assicurazione dell'edificio.
  2. Far esaminare l'impianto da un Professionista del solare / dall'installatore che ha realizzato l'impianto.
  3. Dare la priorità alle ispezioni agli impianti integrati rispetto a quelli annessi (nei primi potrebbe esserci maggiore rischio di infiltrazioni di acqua).
  4. Seguire scrupolosamente le raccomandazioni della compagnia di assicurazione.
  5. Gli interventi di riparazione devono essere eseguiti da esperti del settore (privilegiare i Professionisti del solare).
  6. In ogni caso, l’impianto deve essere riparato e rimesso il più rapidamente possibile in servizio, in accordo con la compagnia di assicurazione.
  7. Nei collettori a tubi è solitamente possibile sostituire individualmente i singoli tubi.

Note generali

Il danno dev'essere documentato in modo dettagliato. Il proprietario dell’impianto è responsabile di segnalare il guasto alla compagnia assicurativa. Prima di intervenire, le compagnie di assicurazione richiedono una stima dei costi. Generalmente non è possibile allestire offerte vincolanti a breve termine, quindi è ammesso trattare con prezzi indicativi (indicare che si tratta di una stima). I moduli o i collettori danneggiati devono essere conservati fino alla chiusura del caso da parte dell’assicurazione per escludere eventuali difetti del materiale.  

I moduli/collettori sostitutivi devono figurare nel registro della grandine (Gruppo 121 – Dach – Photovoltaik Module o Gruppo 122 – Dach – Thermische Sonnenkollektoren). Assicurarsi di selezionare la classe di resistenza alla grandine HW3/RG3 o superiore.