Accumulo a batteria

Qui di seguito trovate una panoramica di informazioni sull'accumulo a batteria combinato con un impianto fotovoltaico.

Accumulo di elettricità in combinazione con impianti fotovoltaici

Una quota elevata di consumo proprio è un fattore importante per l'economicità di un impianto fotovoltaico. Ciò è possibile grazie all'utilizzo coscienzioso degli elettrodomestici o caricando la propria auto elettrica quando splende il sole. Inoltre, l'energia solare in esubero può anche essere immagazzinata localmente in un accumulatore chimico (termine usuale: batteria).

 

La batteria aiuta ad aumentare il consumo proprio

Con un accumulo a batteria, la percentuale di elettricità solare auto-consumata e auto-prodotta può aumentare. In un'abitazione monofamiliare, la quota parte di consumo proprio può arrivare fino al 90%. La parte effettiva del consumo proprio dipende da diversi fattori, quali ad esempio il profilo dei consumi e le dimensioni dell'impianto, e può variare in modo importante. Considerando la loro stabilità ciclica e la continua diminuzione dei prezzi, le batterie agli ioni di litio sono oggi quelle maggiormente utilizzate. Un impianto fotovoltaico può essere completato con un accumulo a batteria anche in un secondo momento. Nel 2018 la capacità di accumulo installata in Svizzera è raddoppiata rispetto all'anno precedente.

 

Vantaggi di installare un accumulo di elettricità in combinazione con un impianto fotovoltaico

  • "Utilizzare la propria energia solare" è generalmente apprezzato.
  • Considerando che solitamente le tariffe di ripresa dell'elettricità solare immessa nella rete elettrica sono molto basse, è necessario massimizzare la quota parte di consumo proprio.
  • Aumento del consumo proprio e quindi del fattore di calcolo del credito per l'energia prodotta (certificazione Minergie)
  • Un sistema di accumulo offre (come opzione) la possibilità di garantire un'alimentazione elettrica di emergenza o il funzionamento della rete in isola per infrastrutture sensibili (p. es. fattorie, server, illuminazione, ecc.)
  • I sistemi di accumulo a batteria e i concetti olistici diventano sempre più importanti anche per i raggruppamenti ai fini del consumo proprio (RCP).

 

Altri impieghi dell'accumulo elettrico

In futuro, oltre ad ottimizzare il consumo proprio, i sistemi di accumulo dell'elettricità potrebbero servire anche per svolgere alcune funzioni di rete, ad esempio:

  • Riduzione dei picchi di consumo della rete, particolarmente interessante per le fatturazioni con misura della potenza (p. es. per le aziende commerciali e le industrie, oppure per i RCP).
  • Modelli di business innovativi (accumulatore "diffuso", centrali elettriche virtuali)
  • Fornitura di energia di regolazione (esempio: centrale di Maienfeld)
  • Oltre alle batterie per le abitazioni individuali, suscitano un interesse crescente anche gli impianti di accumulo di elettricità per quartieri e intere zone (esempio: RCP Plessurpark).

Ulteriori informazioni