Garantire l’approvvigionamento elettrico - Il sole come secondo pilastro portante accanto all’idroelettrico

3. aprile 2020

In Svizzera, le energie fossili sono responsabili dell’80% delle emissioni di gas ad effetto serra. Per raggiungere gli obiettivi dell’Accordo di Parigi, la Svizzera deve decarbonizzare rapidamente il suo mix energetico. Ciò richiede un aumento dell’efficienza energetica e un maggiore impiego di energie rinnovabili.

Con il “Sì” della popolazione svizzera nel maggio 2017 alla Strategia energetica il mandato politico è chiaro. Tuttavia, i progressi sono lenti. In questo senso, sono due gli aspetti da considerare: da un lato, è nell’interesse della Svizzera migliorare la propria efficienza energetica e dotarsi di un solido approvvigionamento basato sulle energie rinnovabili, in modo da non dover importare grandi quantità di elettricità. D’altro canto, per raggiungere gli obiettivi di riduzione a livello mondiale, è indispensabile che i Paesi ricchi e tecnologicamente avanzati come la Svizzera diventino pionieri della ristrutturazione del sistema energetico. Ciò contribuirà a rendere più attrattivo questo percorso anche per tutti gli altri Paesi.

Sia per la sicurezza dell’approvvigionamento che per la protezione del clima, un secondo pacchetto di misure è necessario. Infatti, il pacchetto legislativo approvato nel 2017 copre solamente il periodo fino al 2035 e si occupa essenzialmente della sostituzione delle centrali nucleari. I valori mirati per le energie rinnovabili non considerano ancora la necessità di sostituire i combustibili fossili. Il secondo pacchetto di misure dovrà avere un effetto trasversale in tutti i settori. È necessario un piano vincolante di sviluppo delle energie rinnovabili, l’estensione dell’orizzonte temporale al 2050 e il prolungamento delle misure di sostegno.

L’attuale sicurezza del nostro approvvigionamento elettrico è il frutto dei notevoli investimenti delle generazioni precedenti nelle centrali elettriche. Ora è il nostro turno di costruire centrali elettriche per un futuro rispettoso del clima. Disponiamo delle tecnologie e degli strumenti necessari per trasformare, decarbonizzare e rendere sostenibile il nostro sistema energetico. Ciò di cui abbiamo bisogno non è la speranza, ma il coraggio, una visione e la volontà di agire. Il nostro nuovo opuscolo "Garantire l’approvvigionamento elettrico - Il sole come secondo pilastro portante accanto all’idroelettrico" contiene diverse proposte in questa direzione.

> Vai all'opuscolo (PDF)

> Ordina gratuitamente l'opuscolo dal nostro shop online