Impianti fotovoltaici e prevenzione degli incendi

Per progettazione, costruzione e funzionamento dell'impianto bisogna rispettare le prescrizioni di protezione antincendio cantonali e dell'AICAA. 

La scheda di protezione antincendio «Impianti solari» illustra oltre alle definizioni anche specifici scopi di protezione, le fonti di pericoli a cui prestare attenzione e possibili soluzioni esemplificative per impianti fotovoltaici.

Si consiglia di prendere contatto con le autorità di protezione antincendio competenti già nel corso della fase preliminare della progettazione in quanto le soluzioni possibili definite nella scheda AICAA «Impianti solari» non sono esaustive. Le prescrizioni di protezione antincendio sono state revisionate a inizio 2017. Direttive e promemoria possono essere scaricate dal sito web dell'AICAA.

Swissolar ha redatto insieme all'AICAA il Documento sullo stato della tecnica (DST) rispetto al promemoria antincendio AICAA Impianti solari che è parte integrante del promemoria stesso e che è pure stato revisionato nel 2017.

Documentazione corretta

In caso di incendio il lavoro dei pompieri viene facilitato se vi è a disposizione la documentazione tramite la quale risalire a dove è installata la parte sotto tensione dell’impianto fotovoltaico. Bisognerebbe chiarire con i pompieri di quali informazioni necessitano. La documentazione è da organizzare secondo la norma SN EN 62446-1. Maggiori informazioni sulla norma SN EN 62446-1 sono disponibili qui.

Marcatura dell’impianto fotovoltaico

Anche l’utilizzo di adesivi di segnalazione per una corretta marcatura delle componenti dell’impianto può semplificare il lavoro dei pompieri in caso di incendio. Una descrizione della corretta marcatura è presente nella NIBT 2015, capitolo 7.12.5.1.4.

Nello shop online Swissolar mette a disposizione diversi adesivi di segnalazione per marcare le componenti sotto tensione dell’impianto fotovoltaico. Ulteriori informazioni sono presenti anche nel Documento sullo stato della tecnica di Swissolar.