Diritto edilizio

Per impianti solari "sufficientemente adattati" non è più necessario richiedere una licenza edilizia, ma è sufficiente un annuncio all'autorità competente. La licenzia edilizia è tuttavia ancora necessaria per impianti installati sui monumenti culturali.

A partire dal 1° maggio 2014 è decaduto l'obbligo di autorizzazione per impianti solari «sufficientemente adattati» ai sensi dell'ordinanza (OPT). Essi devono, tra l'altro, essere edificati come una superficie compatta e presentare una distanza massima di 20 cm dalla superficie del tetto (cfr. OPT art. 32a). Ciononostante, sussiste ancora un obbligo di segnalazione presso le autorità competenti per il rilascio dell'autorizzazione di costruzione.

Inoltre, per gli impianti su monumenti culturali (art. 32b), viene ancora richiesta un'autorizzazione di costruzione. A tale riguardo è disponibile un catalogo definito in modo chiaro degli inventari da tenere in considerazione. Ulteriori informazioni: